Sunday, October 08, 2017

Come affrontare la solitudine #MentalCoaching

#MentalCoaching: come affrontare la solitudine su Fashion and Cookies fashion blog

Mental Coaching: come affrontare la solitudine per non riempire il tempo con le persone sbagliate


Quando una mia cara amica mi ha suggerito di scrivere, oltre che di moda e bellezza, anche di mental coaching, ho un po' esitato. Non mi ritengo una specialista del settore e questo resta sostanzialmente un fashion and beauty blog, ma ho avuto modo di studiare approfonditamente alcuni tipi di personalità. Così, consapevole che la serenità mentale sia un punto di partenza imprescindibile per costruire una vita appagante, mi piacerebbe parlare, settimanalmente, di alcune situazioni con voi, iniziare un dialogo che ci porti a uno scambio di esperienze. 
Vorrei iniziare parlandovi della solitudine. La solitudine può essere una condizione estremamente dolorosa per tanti di noi, ma anche qualcosa di cercato, che serve per ricomporsi dopo un evento traumatico, la fine di qualcosa. La solitudine, da brava figlia unica, è stata sempre, in parte, una mia compagna di vita...ho imparato ad apprezzarla soprattutto con l'età ma, al tempo stesso, ne sono fuggita, a volte riempiendo il mio tempo con persone "sbagliate". Cosa vuole dire sbagliate? Non sono certo il tipo di persona che affibbia una definizione generica a un altro essere umano. Erano semplicemente persone la cui presenza ha finito per accentuare la mia sensazione di solitudine, e che dopo qualche tempo si sono dileguate. 



#MentalCoaching: come affrontare la solitudine su Fashion and Cookies fashion blog



Prima lezione importante, dunque => la solitudine non si placa con chiunque e la paura di sentirsi soli va affrontata di petto, senza affidarsi agli altri. E' proprio quando ci sentiamo più soli che ci mostriamo più vulnerabili ed è il momento in cui finiamo, anche non volendolo, per attirare nella nostra vita persone tossiche, prevaricatrici, poco sincere che finiranno per minare le poche sicurezze che abbiamo. Se, invece, lavoriamo per rafforzare noi stesse, la piccola zattera sulla quale viaggiamo, in preda convulsa delle persone-correnti, diventerà una barca sempre più solida e finiremo per afferrare il timone per andare esattamente DOVE vogliamo essere, verso la felicità. 

Un primo passo, quindi, per combattere la solitudine e la sensazione di ansia che essa provoca è lavorare su noi stesse DA SOLE. Affrontarla, prenderla di petto, esorcizzarla. Coltivare hobby: leggere, ascoltare musica, riprendere a studiare, allenarsi in palestra, imparare a fare qualcosa di nuovo, cucinarsi un pasto delizioso con le proprie mani. Qualsiasi cosa si farà, servirà a rafforzarci e a prepararci a vivere meglio la nostra vita. Prendiamoci del tempo per capire cosa ci piace, per conoscerci. Spesso siamo così concentrate sugli altri da dimenticarci chi siamo e cosa vogliamo. Ah, e anche quanto valiamo!.

Importante è non misurare il nostro valore sul numero delle persone che possiamo chiamare amiche, da ricordare perché assolutamente non scontato in un mondo fatto di like e di social network. Io stessa ho stretto alcune amicizie importanti grazie ad internet e non intendo demonizzare i social, ma al tempo stesso mi rendo conto che, dopo ore trascorse a scorrere le bacheche altrui e a leggere le notizie che riguardano gli altri, si ha una sensazione di vuoto e anche di aver sprecato il proprio tempo. Perché? E' vero che è sprecato! Il tempo è una delle poche cose della vita che non torna indietro e non andrebbe sprecato
Limitare (non eliminare, ma farne un uso adeguato) il tempo trascorso sui social è, quindi, fondamentale per riprendersi la propria vita. Certamente, meglio guardare un tutorial su come applicare l'eye liner su YouTube rispetto a tutto l'album delle vacanze della cugina della sorella di un'amica che neanche conoscete. Fate qualcosa di utile per voi e date il giusto peso al numero dei like che ricevete, perché non saranno i like a farvi volere più bene da voi stesse. 

Se siete stati delusi da persone e situazioni che vi hanno lasciati con il morale a terra, dovete capire il perché siete stati vulnerabili e anche che ripetendo gli stessi comportamenti finirete per attrarre lo stesso tipo di persone. Perché ve lo dico? Semplicemente perché è successo anche a me! Il mio mental coaching è frutto (anche) di esperienza personale e nelle prossime puntate parleremo di tante cose. Intanto, gradirei il vostro feedback e anche sapere se avete mai sofferto di solitudine e se avete finito per occupare il vostro tempo con persone e attività sbagliate, allontanandovi dal focus che dovremmo avere tutti, ovvero la serenità e la consapevolezza dell'entità del nostro potenziale. Se avete, come me, voglia di migliorarvi e di migliorare la vostra vita, sentitevi liberi di apportare il vostro contributo. A presto! xoxo

Grazie per aver dedicato un po' di tempo alla lettura di questo post da #mentalcoach su Fashion and Cookies fashion and beauty blog
SHARE:

19 comments

  1. Argomento sicuramente interessante Vale,hai fatto bene ad aprire questa rubrica!
    Anch'io sono figlia unica e spesso ho avvertito un senso di solitudine a volte anche molto pressante... mi succede anche adesso che sono adulta, e purtroppo faccio fatica a trovare il modo di uscirne.
    A volte penso che vorrei avere un carattere diverso ed essere più "cattiva", magari le cose andrebbero meglio!
    Un abbraccio!!!

    ReplyDelete
  2. Mi piace questa nuova rubrica cara Vale, la solitudine va affrontata proprio circondandosi di persone vere e oneste e POsitive, che ti sappiano capire e riempire di gioia proprio nei momenti bui, so che non e'sempre facile, ma col tempo s'impara.. tu ti meriti tanta felicità ! Un abbraccio

    ReplyDelete
  3. Hai affrontato un'argomento molto importante e deicato, Vale, e credo che questo genere di post possano davvero esser di aiuto per qualcuno.
    Personalmente, nonostante sia una persona molto socievole che ama stare in compagnia, mi piace molto anche stare da sola, anche per parecchio tempo a volte.
    Lo so che può suonare strano, ma mi capita di sentire proprio la necessità di avere del tempo per me stessa per fare quello che mi pare come mi pare (bisogna anche dire che ho tipo 2000 hobbies, quindi non è che mi giro i pollici...), e forse anche per questo faccio presto ad allontanarmi dalle persone che ritengo "negative" o troppo invdenti: in fondo mi basto, ed ho poche persone fidate su cui posso contare ad occhi chiusi, il resto delle gente che va e viene è una piacevole compagnia per un pò di tempo o tutt'al più esperienza di vita! :)
    Baci!
    S

    ReplyDelete
  4. Ho imparato, come scrivi tu, che il problema va affrontato dentro noi stesse senza affidarsi ad altri. E' più facile che cambiamo noi che il mondo. Non è affatto facile però...
    Un abbraccio!!

    ReplyDelete
  5. Beautiful pictures and quotes. I hope you are having a wonderful weekend!
    the-creationofbeauty.blogspot.com

    ReplyDelete
  6. Che brava che sei Vale ad aver affrontato questo argomanto, un post davvero interessante e i tuoi consigli preziosi!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    ReplyDelete
  7. Mi piace l'idea di questa rubrica Vale, io posso dirti che crescendo ho imparata ad apprezzarla ed anzi mi ci rifugio sempre per trovare un pò di serenità in me. Sono d'accordo con te, purtroppo capita di essere fagocitati da un tipo di persone per noi sbagliate senza rendercene conto, soprattutto se attraversiamo un periodo delicato che ci rende anche più deboli. Un bacio a te, che sei tra le blogger la prima che trasmette sempre tanta vivacità con i suoi looks :*

    ReplyDelete
  8. Dear Vale, I'm convinced there is more loneliness we generally assume ... thanks a lot for this important Post! Kisses from Bavaria/Germany, Rena
    www.dressedwithsoul.com

    ReplyDelete
  9. Complimenti tesoro mio per aver deciso di aprire questa nuova rubrica e non poteva esserci persona migliore di te a farlo!
    Beh sai che in questo caso a me non va di parlare dei fatti miei... ma ahimè la solitudine è davvero un brutto stato d'animo e concordo pienamente sul fatto che va affrontata da soli..perchè è proprio stando da soli che ci si rinforza.
    un abbraccio tesorino mio,manchi tanto


    www.theshadeoffashion.com

    ReplyDelete
  10. Bellissima idea e consigli perfetti. Io esco un po' dal coro perché invece nella mia solitudine ci sguazzo proprio. La richiedo, me la cerco e ci sto benissimo. Ma lo sai, io sono asociale e riservata di natura quindi non faccio proprio testo. ;)
    Bacione e buon inizio settimana! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    ReplyDelete
  11. quanta poesia vale in questo scritto...e quella prima foto poi.
    xxx
    mari
    www.ilovegreeninspiration.com

    ReplyDelete
  12. Ma brava vale, questa rubrica è un'ottima idea, anche perchè nel tempo de ormai ci si parla solo con i social è davvero opportuno fare un passo indietro e riflettere. Sabato ero a cena con amici che hanno figli adolescenti e mi dicevano che questi ragazzini misurano le proprie amicizie attraverso i likes che ricevono. Se questa non è solitudine..... io mi spavento molto. Non ho mai sofferto di solitudine perchè mi sono sempre concentrata sullo stare bene prima con me stessa. Gli amici, quelli veri, i conto sulle dita d una mano ma va bene così.
    http://www.dontcallmefashionblogger.com

    ReplyDelete
  13. Avevo letto di questa nuova rubrica su FB e mi aveva subito incuriosito. Sei riuscita a trattare con tatto un argomento molto delicato e molto ampio, soprattutto perchè ognuno di noi può avere percezioni diverse della propria solitudine. Foto di apertura azzeccatissima.
    Un bacione! 💕 F.

    La Civetta Stilosa

    ReplyDelete
  14. Ti dirò che io non mi trovo male da sola, spesso ne sento proprio la necessità! Ma non tutti riescono ad affrontare la solitudine! Bello questo post!
    Bacioni
    www.glitterchampagne.com

    ReplyDelete
  15. Un argomento molto delicato, che tocca molte persone. Trovo che sia molto importante parlarne, brava Vale. Hai scritto un ottimo post. Grazie!
    Un bacione!
    Passa a trovarmi VeryFP

    ReplyDelete
  16. Che bellissimo post! Bisogna imparare a stare bene con se stessi, prima che con gli altri :)
    Un bacione,
    Elisa
    Francine's Place | DIY & Lifestyle Blog

    ReplyDelete
  17. un argomento olto interessante tesoro, io non ho mai sofferto di solutudine, anzi la cerco proprio :)
    nuovo outfit da me <<< Tendenza moda seta >>>
    buon lunedì, un bacione

    ReplyDelete
  18. Thank you for this amazing post my dear. I love it
    http://carrieslifestyle.com

    ReplyDelete

Thanks for visiting Fashion and Cookies ! You are welcome to leave a comment and if you like my blog, Follow it with Google Friend Connect | Follow with Bloglovin | Follow on Facebook |Follow me on Twitter

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
© Fashion and Cookies - fashion and beauty blog | All rights reserved.
Blogger Template Created by pipdig